Error
  • JUser: :_load: Unable to load user with ID: 970

Il Gruppo Folk in Romania

Ancora una volta, grazie al gruppo folklorico della Pro Loco del Pollino, che continua a mietere successi, Castrovillari è protagonista in un evento di alto profilo artistico e culturale. La formazione del Presidente Iannelli, ha partecipato, riscuotendo ampi consensi da parte del pubblico e degli addetti ai lavori, al Festival Internazionale di Bistrita, Romania, dal 26 al 29 del mese di luglio, interpretando, per come avviene già da alcuni anni l’importante ruolo di promotore culturale delle tradizioni popolari calabresi. La XX Edizione del Festival organizzata nel cuore della Transilvania ha ospitato ben 12 gruppi stranieri provenienti da Francia, Spagna, Tunisia, Serbia, Bulgaria, Israele, Polonia, Algeria, Messico, Italia, Brasile e Russia.

Il Festival, patrocinato dal Ministero della Cultura Rumena e dall’International Union of Folklore Associations è stato diretto come sempre egregiamente da Dorel Cosma,  artista e organizzatore di grande fama in tutto il territorio Rumeno. I cittadini di BISTRITA hanno accolto con molto entusiasmo i ragazzi castrovillaresi, che hanno allietato i presenti e dato grande dimostrazione di capacità artistica negli spettacoli serali tenutisi nel centro della città, esibendosi su di un imponente palco coperto, che ha ospitato tutte le esibizioni dei gruppi, applaudite mediamente da circa diecimila spettatori per ogni sera. L’esperienza per i giovani castrovillaresi è stata esaltante soprattutto per la possibilità di conoscere culture diverse ed ha consentito ad ogni singolo componente di crescere e di arricchirsi umanamente e culturalmente. Infatti, nei vari spettacoli del Festival, il gruppo ha avuto la possibilità di conoscere al meglio quelle che sono le peculiarità di un popolo che, in Italia, purtroppo, non gode sempre di giudizi positivi. Il senso civico, la valorizzazione del proprio patrimonio culturale ed il valore dell’ospitalità, hanno piacevolmente sorpreso i nostri concittadini, che, oltre al piacere personale del grande successo artistico, hanno avuto la possibilità di godere di un sano e piacevole divertimento che solo alcuni luoghi riescono ad offrire. Deludente, probabilmente, solo la visita al Castello del famigerato conte Dracula di cui purtroppo si è apprezzata la sola storia in quanto si percepiva, palesemente, che era solo ed esclusivamente una moderna trovata turistica.        

Last modified onFriday, 01 January 2016 20:43

Web Design © STEXEMC2. All rights reserved.

Visit fbetting.co.uk Betfair Review

Log In or Sign Up

Log in with Facebook

Forgot your password? / Forgot your username?