(+39) 0981 - 27750

Corso Garibaldi, 160 Castrovillari - 87012 (CS) IT

Menu

Items filtered by date: Monday, 11 February 2019

Il Carnevale di Castrovillari è Cultura

Published in News

E’ giunto alla IV edizione il Festival antropologico dei popoli, XIV Festa delle culture e Carnevale glocale del 61mo Carnevale di Castrovillari- ANNO 2019-incentrato sul Focus Campania. Le attività culturali programmate nella Consulta Scientifica della Pro Loco di Castrovillari, in collaborazione con l’Accademia Pollineana, avranno inizio giovedì 14 Febbraio, ore 9,20, con il XIV Cineforum intitolato a “Carmine Bonifati”, che coinvolgerà gli studenti delle classi IV del Liceo Scientifico (I.I.S. “Mattei-Pitagora-Calvosa”) nella visione, nell’Auditorium della Scuola, del documentario “Libera nos a malo: ‘A Festa ‘e Sant’Antuono di Macerata Campania”, inserita nel patrimonio culturale immateriale dell’ UNESCO. Si tratta di uno degli eventi più importanti nel panorama delle feste popolari/religiose della Regione Campania. La sfilata dei Carri di Sant’Antuono, con le Battuglie di Pastellessa con i bottari di Macerata Campania, come è riportato sul sito ufficiale della manifestazione, è uno dei momenti più attesi del folclore casertano e richiama ogni anno un numero sempre maggiore di visitatori interessati ai rituali e alle tradizioni popolari. Botti, tini e falci vengono percossi armonicamente su carri a forma di barche in onore di Sant’Antonio Abate, dando vita a poliritmie che ricalcano le origini contadine della comunità. Una musica originaria di Macerata Campania, un tempo rione di Capua antica, e che è diventato l’elemento connotativo della festa dedicata a Sant’Antonio Abate, la cui origine secondo la tradizione orale risale al XIII secolo. Il documentario che sarà riprodotto è tratto da "Cartolina per un week-end" realizzato nel 2012 da NTV Viaggi & Sapori. I saluti istituzionali saranno portati dal ds, prof. Bruno Barreca. Interverranno Eugenio Iannelli e Gerardo Bonifati, rispettivamente in qualità di presidente e direttore artistico della Pro Loco di Castrovillari. Coordinerà Filomena Bloise (Consulta scientifica Pro Loco e pres. Accademia Pollineana) cui è affidata la direzione culturale del Focus. Intermezzi musicali saranno eseguiti dal prof. Giuseppe Lo Polito. Le letture saranno curate dagli studenti.

Nota: Carmine Bonifati

“NESSUN SOGNO E’ MAI SOLAMENTE UN SOGNO” (DA EYES WIDE SHUT DI STANLEY KUBRICK)

RICORDO DI CARMINE BONIFATI

Nato a Castrovillari il 31 Marzo 1946, è stato da sempre legato al suo territorio. Ha costantemente lavorato per il suo sviluppo e la sua promozione. Con estrema professionalità, con dignità e con grande umanità, ha svolto il suo lavoro di DSGA della Scuola, riuscendo a coniugarlo adeguatamente con i suoi molteplici interessi. Grande appassionato dell’arte cinematografica, è stato promotore di circolo di “Cinema d’essai” e di molte altre iniziative nel settore. Avido lettore, curioso di tutto, sempre impegnato sul piano sociale e politico, intellettuale militante, uomo di cultura a tutto tondo. Ha amato la famiglia, gli amici, la sua gente, la vita. Un crudele destino lo ha colto-sul campo- il 22 Marzo 2005. Gli è stata intitolata l’Aula Audiovisivi della Scuola - Istituto Comprensivo “Ernesto Koliqi” di Frascineto (CS), sotto la dirigenza del prof. Pietro Maradei. Così lo ricorda la figlia Francesca: "Il cinema ha preso per mano il mio papà e non lo ha più lasciato. Era piccolo, quando con mia nonna s'incantava davanti alle immagini e al racconto delle storie, sullo schermo di un cinema che non esiste più: il Cinema "Roma", che io, bambina, immaginavo dai racconti di mio padre. Con la mano stretta nella mia, ha portato anche me in quel mondo incantato e fantastico. Il mio primo ricordo cosciente è di quando mi portò a vedere "Biancaneve" all' "Ariston" -avrò avuto quattro o cinque anni- e poi "E.T.", "Frankestein junior", "The Elephant man"...e da allora la sua malattia ha contagiato anche me. Ho vissuto tra immagini dei posters dei films che hanno popolato le pareti della nostra casa e tra migliaia di videocassette e libri che riempivano la sua libreria. Una passione ed un sogno, quello di papà per il cinema, tanto da spingerlo ad aprire prima una piccola saletta, il "Cineclub" e poi l' "Atomic cafè". Impresa ardua in quegli anni...ma lui ci ha creduto. Sempre! Amore per il cinema, quello che fa sognare ma non sa ingannare, proprio come lui-e chi lo ha conosciuto lo sa- che è stato così: vero ed autentico, alla ricerca costante di un mondo più giusto e solidale, con lo sguardo rivolto sempre ai più deboli, gli stessi sentimenti che ha lasciato a me e a Giovanni. "Nessun sogno è mai solamente un sogno": Vi lascio con queste parole di Stanley Kubrick, uno dei suoi registi preferiti". Questo è il quattordicesimo anno del Cineforum che la Pro Loco del Pollino di Castrovillari gli ha voluto intitolare, in occasione del Focus culturale dedicato, anno per anno, al Paese ospite, in questo caso la Regione Campania. L’auspicio che vogliamo fare per questa ricorrenza è che la società tutta, i giovani in particolare, traggano dal suo esempio di vita una lezione di sprone all’impegno ed alla testimonianza civile dello stesso, con coerenza, lealtà, coraggio, consci come siamo, e come lo era lui, citando le parole di uno dei suoi film preferiti, Gruppo di famiglia in un interno, del grande Luchino Visconti, che “ I corvi volano a stormi…l’aquila vola da sola…”

Per chi volesse sostenere l’evento, lo può fare attraverso la “Lotteria del Carnevale”

Il Carnevale di Castrovillari, è organizzato dalla Pro Loco in collaborazione con la locale Amministrazione Comunale, la Regione Calabria, il Parco Nazionale del Pollino, la BCC Medio Crati, la Gas Pollino , la Provincia di Cosenza, il MIBACT, la F.I.T.P., lo IOV, l’UNPLI, il Comitato difesa consumatori, sostenuta da numerosi sponsor privati, impreziosita da i brand A.C.T. ( Ambiente, Cultura,Turismo) e Castrovillari Città Festival.

More
Subscribe to this RSS feed
×

Log in