(+39) 0981 - 27750

Corso Garibaldi, 160 Castrovillari - 87012 (CS) IT

Menu

Items filtered by date: Saturday, 23 February 2019

Sirinata d'a Savuzizza

Published in News

A “Sirinata d’a Savuzizza”, uno degli appuntamenti più attesi e caratteristici del Carnevale di Castrovillari, giunto alla sua XVII Edizione è dedicato al compianto artista castrovillarese Gianni Francomano. Quest’anno l’evento è raffigurato all’interno del manifesto che accompagna il Carnevale di Castrovillari. Organtino, maschera della commedia castrovillarese, lo racchiude, infatti, in una sfera sorretta proprio dal pastore castrovillarese. La manifestazione, che si tiene il giovedì grasso, riprende l’antico rituale carnascialesco castrovillarese delle “Mascherate”. Un evento ormai istituzionalizzato a cui la Pro loco da qualche anno, ha voluto dare un logo, un simbolo, “la maschera”; maschera che non serve a nascondersi, bensì a rivelarsi, a svelare un’anima gioiosa, un cuore che da sempre vive con passione ed entusiasmo il Carnevale di Castrovillari, di cui, forse, a’ sirinata d’a savuzizza è la nota più autentica e popolare, a cui tutti possono partecipare, tra danze, musiche e scherzi, per dare spazio alla gioia e all’incontenibile frenesia. Una operazione mirata e lungimirante che riporta il carnevale al centro dell’attenzione di un’ intera comunità che rivive il rito carnascialesco per come vuole la tradizione. L’idea della maschera che è diventato, come dicevamo il simbolo della sirinata d’a’ savuzizza, è di Stefano Ferrante, Elmira Boosari ispirati da una maschera che ormai da anni il direttore artistico Gerardo Bonifati, indossa il giovedì grasso per parteciparvi. Anche quest’anno il tutto si svolgerà nel “Rione Pontaniddo”; in ogni “catuio” (magazzino), ci sarà una giuria formata da componenti di diverse Associazioni di Castrovillari, a loro va l’arduo compito di decretare il vincitore. L’intento principale degli organizzatori è quello di rivitalizzare il centro storico della città in generale e del “Rione” in particolare. Dopo il successo delle precedenti edizioni, con una massiccia partecipazione di pubblico, gli organizzatori, tra cui spiccano, Fernando Loricchio e Giovanni De Santo, continueranno le “serenate” dando seguito a feste notturne, il giovedì grasso, 28 febbraio alle ore 21.00 il tradizionale concorso per Serenate Tradizionali “Gianni Francomano”; il venerdì 1 marzo, sempre nello stesso rione, con inizio alle ore 21.30, “Spizziculia ‘nda vanedda”. Gastronomia e concerti a cura di Calabria Sona.

ALBO VINCITORI

Anno 2003 1°- I giuvini di granatedde

Anno 2004 1° - I cumpari

Anno 2005 1° - Gli artisti di strada

Anno 2006 1° - L’amicidujurno prima

Anno 2007 1° - I murtali

Anno 2008 1° - L’amicidujurno prima

Anno 2009 1° - L’amicidujurno prima

Anno 2010 1° - L’amicidujurno prima

Anno 2011 1° - Crape e muntuni

Anno 2012 1° - A famigghja a dui rote

Anno 2013 1° - I struppiati

Anno 2014 1° - I Carvunari

Anno 2015 1° - I Migranti

Anno 2016 1° - I pacci da’ scola

Anno 2017 1°- Ex equo “ I senza sinzu” e “Simmu i Napuli paisà”

Anno 2018 1° - “Sister Pac”

SPONSOR: Tic Toc, Produzione Artigianale Pasta Fresca, Fattorie Covelli, Gigastore, Sabra, Tedesco Building, Panificio Bruno, Sposato Graziano, Edilgarden e Eurospin

More
Subscribe to this RSS feed
×

Log in